Aiutami Boxer Rescue Team Onlus

aiutaci ad aiutarli

Lara ..Denutrita, ricoperta di zecche e piena di piaghe purulente

Un aiuto per Lara in onore di Etna

16/06/2020
Eccola Lara delle meraviglie ! Finalmente occhi piu' sereni , fiduciosi e dolci . Lara continua le terapie , vedete che ha preso peso , mentre ancora le ferite sono presenti anche se molto molto migliorate . Tra qualche giorno verra' ricontrollata con esami e visita , e verranno aggiornate le terapie. Cio' che preoccupava enormemente era la sua gravissima anemia e l'erlichia  che la stava " mangiando ". E' un bimba dal carattere straordinario , dolcissima e buona , si sta godendo la sua razione di corse , giochi e coccole che Gaetano somministra a nome nostro . Perché  le' ruba il cuore di chi la incontra ! Lara delle meraviglie . Seguiteci sempre , siamo felici di condividere questa grande gioia , siete sempre al nostro fianco . Grazie di cuore.

12/06/2020

E finalmente, dopo 12 giorni di patemi e di clinica, la nostra Lara ha lasciato la clinica! Ha messo su qualche chiletto ed ora continuerà le cure e la convalescenza da Gaetano, persona fidata della veterinaria. Finalmente possiamo tirare un sospiro di sollievo, Lara reagisce positivamente ai farmaci e mangia con moooooooolto appetito. È un miracolo d’amore e di forza. Dai dai Lara, qui non si molla una cippalipp
09/06/2020
Ed eccoci qui! Via tutte le zecche, lavata, pettinata e nutrita con le pappe buonissime della clinica. Lara ha iniziato tutte le cure e già si vede il cambiamento!!! I veterinari della clinica sono fiduciosi. E noi anche. Ma guardate che occhioni meravigliosi pieni di speranza e riconoscenza
Forza Lara, siamo tutti con te. Un passo alla volta, pian pianino. Etna ti guarda e sorride

08/06/2020
Sono arrivati i primi risultati degli esami fatti alla sfinita Lara. Ora in clinica approfondiranno con ulteriori accertamenti clinici e terranno monitorata l’anemia e la situazione generale. All’inizio non credevano riuscisse a sopravvivere, ma lei ha voglia di vivere e ce la sta mettendo tutta. Le hanno tolto tutte le zecche ed hanno iniziato la terapia. Mangia con appetito e talvolta scodinzola. Resterà ricoverata almeno un’altra settimana, meglio tenerla monitorata. È così fragile
Forza piccola Lara, ti amiamo tutti così tanto

07/06/2020
Ed eccoci qui, senza fiato e con il cuore che scoppia, a presentarvi Lara, il nostro nuovo strappo sull’anima. Lara è stata trovata al sud legata a catena, emaciata, denutrita, ricoperta di zecche, senza pelo, piena di piaghe, un bozzo in testa e altrove. Ovunque su di lei si leggono i segni del degrado in cui era costretta a vivere. Non è un boxer al 100%, ma questo a noi poco importa. Lara ha bisogno di essere presa in carico da noi e questo è ció che conta. Restituirle la vita e la dignità. Il percorso è lungo e impegnativo ma, con il vostro sostegno, riusciremo a trasformarla, a restituirle la fiducia nell’essere umano e a trovarle una famiglia amorevole. Passo dopo passo, cura dopo cura, carezza dopo carezza.
Forza Lara, Etna veglia su di te. E noi saremo sempre al tuo fianco.

06/06/2020
Non c’è pace nel cuore di lotta per salvare vite. Queste immagini sono arrivate alla nostra Marina come strazianti grida d’aiuto. E no, neppure questa volta abbiamo voltato lo sguardo. Nonostante il difficilissimo momento dovuto alla pandemia. L’abbiamo chiamata Lara, come la nostra Lara che questa sera ha onorato la memoria della sfortunata Etna.
Lara è stata trovata legata a catena, in queste condizioni inumane e degradanti. Al limite della vita. Denutrita, ricoperta di zecche e piena di piaghe purulente. L’abbiamo fatta immediatamente ricoverare in clinica. Abbiamo bisogno di tutto il vostro aiuto concreto, del vostro sostegno anche umano. Ora è il momento di tutti gli accertamenti clinici e di soffiarle dentro di nuovo la vita. poi le cure, le pappe buone, i cuscini caldi di una pensione familiare per rimetterla in forze prima di salire da noi. Abbiamo bisogno di tutti voi, non lasciateci sole. Per favore, siamo sfinite

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.
maggiori informazioni